Assassins Creed Valhalla Catalogo 0,00 € product_reduction_percent
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

local_shipping Spedizione GRATIS Scopri sconti e tariffe: Dettagli

Assassins Creed Valhalla PS4

14,00 € Tasse incluse

14,00 € Tasse escluse

C'è un'anomalia nell'Animus, dovuta a un duplice flusso di dati: per motivi apparentemente ignoti, all'inizio di Valhalla, la protagonista del presente, quella Layla che abbiamo conosciuto in Origins, può scegliere se impersonare una versione maschile o femminile di Eivor, senza alcuna distinzione sul piano dell'andamento del racconto né della sua canonicità.

Per le nostre scorribande abbiamo selezionato una guerriera, combattiva e selvaggia, austera e potente: la chiamano Morso di Lupo, perché da piccola è stata azzannata mentre tentava di sfuggire all'assalto di una tribù nemica. La cicatrice sul collo è segno di un temperamento aggressivo e impavido, pronto a mettere a ferro e fuoco i regni dell'Inghilterra del IX secolo d.C. Insieme al fratello Sigurd, jarl del clan del Corvo, Eivor salpa dalla Norvegia verso terre lontane e orizzonti nuovi, dove l'attende un reame frastagliato, suddiviso in vari domini, ognuno presidiato da un sovrano che aspetta solo di essere spodestato. Valhalla racconta con grande intensità proprio il tentativo della tribù di Eivor di insediarsi nelle lande inglesi, forgiando nuove alleanze, decapitando teste, bruciando villaggi e saccheggiando monasteri, mentre sullo sfondo serpeggia una macchinazione che mette in moto l'eterna faida tra gli Occulti (poi noti come Assassini) e l'Ordine degli Antichi. Si dà il caso che proprio alcuni regnanti dell'Inghilterra appartengano a quest'ultima setta e che rappresentino ovviamente un ostacolo da tranciare a fil di ascia.

La lunghissima trama di Valhalla, come da tradizione dei canti norreni, si suddivide in Saghe e ognuna mette in scena una differente alleanza tra i vichinghi e le popolazioni locali

Usato
1 Articolo
3307216168331